foto_betrc3b2

Professore Ordinario

Dipartimento

Civiltà e Forme del Sapere

Email

marilina.betro@unipi.it

Marilina Betrò

Marilina Betrò è dal 2005 professore ordinario di Egittologia presso l’Università di Pisa, dove ha preso servizio come ricercatore nel 1983. A Pisa insegna dal 1992/93. È stata Presidente del Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Pisa (2012-14); presidente della Laurea Specialistica in Lingue e Culture del Vicino e Medio Oriente e Presidente del Centro Interdipartimentale di Servizi Informatici per l’Area Umanistica (CISIAU) dell’Università di Pisa (2006-2010). Dirige dal 2003 la Missione archeologica Italiana a Dra Abu el-Naga (M.I.D.A.N.), sulla riva ovest del Nilo di fronte a Luxor.
Ha coordinato numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali, tra cui i più recenti “Oriente” e “Occidente”: da un mondo all’altro? Contatti, scambi, identità (Progetti di Ricerca d’Ateneo 2016); il progetto di Cooperazione internazionale Italia-Egitto Innovative Technologies applied to information, analysis and dissemination ofthe archaeological data on Egyptian antiquities (2009-2012); il Progetto Rosellini (2008-2012), con la digitalizzazione e messa online del materiale edito e inedito della Spedizione Toscana in Egitto conservato a Pisa. E’ autore di circa 200 pubblicazioni.

Pubblicazioni: una selezione

Betrò M., (a cura di), Kenamun, l’undicesima mummia, ETS Pisa, 2014.

Betrò M., Miniaci G., (eds), Talking along the Nile. Ippolito Rosellini, scholars and travellers of the 19th century in Egypt, Pisa 2013.

Betrò M., Geroglifici. 580 segni per capire l’antico Egitto, (nuova edizione rivista della prima edizione 1995, Mondadori Arte, 2010

trad. in lingua straniera:.古埃及象形文字 (in cinese) (Geroglifici), 楓書坊 Taiwan 2013; Hieróglifos : 580 sinais para compreender o Antigo Egipto, pp. 1-251, Lisboa 2012; Jeroglìficos Egipcios. 580 Signos para comprender el Antiguo Egipto, Madrid 2003; An Illustrated Encyclopaedia of Hieroglyphics (in giapponese), Tokyo 2001; Heilige Zeichen, Gustav Lübbe Verlag, Berlin 1996 (2° ed. Berlin 2003); Hieroglyphics, Abbeville Press, New York-London-Paris 1996; Hiéroglyphes, Flammarion, Paris 1995.

M. Betrò (a cura di), Ippolito Rosellini e gli inizi dell’Egittologia / Ippolito Rosellini and the Dawn of Egyptology, London, Golden House Publications 2010.

Betrò M., Simini V., “Sono venuta correndo a cercarti”. Canzoni e musica nell’antico Egitto, ETS, Pisa 2010.

Betrò M. (a cura di), Lungo il Nilo. Ippolito Rosellini e la Spedizione Franco-Toscana in Egitto (1828-1829), GIUNTI, Firenze 2010.

Betrò M., Del Vesco P., Miniaci G., Seven seasons at Dra Abu el- Naga. The tomb of Huy (TT 14): preliminary results. PLUS, Pisa 2009

Bresciani E., Betrò M., Egypt in India. Egyptian Antiquities in Indian Museums. PLUS, Pisa 2005

Betrò M., Armant dal I Periodo Intermedio alla fine del Nuovo Regno. Prosopografia, Biblioteca di Studi Egittologici, ETS, Pisa 2001.

Betrò M., I testi solari del portale di Pascerientaisu (BN2). SAQQARA III, Pisa 1990

Betrò M., Racconti di viaggio e di avventura dell’antico Egitto, Brescia 1990

Bresciani E., Betrò M., Pernigotti S., Ostraka demotici da Narmuti. I, Pisa 1983.

Betrò M., Gli erbari nell’antico Egitto, in Actis Caporale A., D’Amicone E., Relats F., Tragan P. R.(eds.), Naturalia e Artificialia: Le piante e i fiori d’Egitto nell’esperienza museografica degli scavi e degli erbari, Publicacions de l’Abadia de Montserrat, S.A., 2016, pp. 41-60.

Betrò M., The Neglected Queen: Meryetamun of the Royal Cache, in: And the Earth is Joyous… Studies in Honour of Galina A. Belova, Moscow 2015, pp. 73-84

Betrò M., I disegni e dipinti di Giuseppe Angelelli relativi alla Spedizione franco-toscana in Egitto (1828-1829) nella Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte – Roma. Studi sul Settecento Romano, 31, 2015, pp. 237-268.

Betrò M., The Lorena Archive in Prague and the collection from the Tuscan Expedition to Egypt in the Florence Museum. In: Talking along the Nile. Ippolito Rosellini, travellers and scholars of the 19th century in Egypt. Proceedings of the Conference, Pisa, June 14-16, 2012, Pisa University Press, Pisa 2013.

Betrò M., Il maggiordomo e la principessa, Rivista degli Studi Orientali LXXXV (2013), pp. 45-53

Betrò M., Letteratura profetica e opposizione politica nei primi secoli dell’Egitto romano. Storia di un’assenza?, in: SMSR 79 (1/2013), pp. 75-90 (= Atti del congresso “Oracoli, visioni, profezie. L’Egitto da Alessandro il Grande all’alto Medioevo”, Roma)

Betrò M., Firenze inv. nr. 9477: the coffin of Qenamon (TT93)?, Egitto e Vicino Oriente XXXVI (2013), pp. 15-20.

Betrò M., Virtual Environments and Web Community in Archaeology: Theban Tomb 14 as Case Study. In: Achievements and Problems of Modern Egyptology. Proceedings of the International Conference Held in Moscow on September 29-October 2, 2009, Moscow, Russian Academy of Sciences 2012, pp. 40-48.

Betrò M., Miniaci G., Del Vesco P., La missione archeologica dell’Università di Pisa a Dra Abu el-Naga (M.I.D.AN.). Campagne VIII-XI (2008-2011)., Egitto e Vicino Oriente XXXV (2012), pp. 21-51.

Betrò M., Un cono funerario dall’area di M.I.D.A.N.05 a Dra Abu el-Naga e il problema della tomba perduta di Nebamon, Egitto e Vicino Oriente XXXIII (2010), pp. 5-16.

Betrò M., Miniaci G.,The fragments of rishi coffins from the tomb M.I.D.A.N.05 at Dra Abu el-Naga. Egitto e Vicino Oriente XXXII (2009), pp. 9-23.

Betrò M., Del Vesco P., Miniaci G., The tomb of Huy at Dra Abu el-Naga (Luxor – Egypt). In: (M. Bergamasco ed.) “Archaeology and virtual environments”, Firenze 2009, pp. 33-55.

Betrò M., Il culto di Amenofi I a Dra Abu el-Naga: considerazioni preliminari. In: Sacerdozio e società civile nell’Egitto antico. Atti del terzo Colloquio Bologna 30-31 maggio 2007. La Mandragora, Imola, 2008, pp. 85-104

Betrò M., La tradizione di Ahiqar in Egitto, in: Contini R., Grottanelli C., Il saggio Ahiqar. Fortuna e trasformazioni di uno scritto sapienziale. Il testo più antico e le sue versioni, Brescia 2005, pp.177-191.

Betrò M., La religione, in “Egittologia” (a cura di A. Roccati), Istituto Poligrafico dello Stato, Roma 2005, pp.93-137.

Betrò M., Dal faraone al mercante: la lunga vita di un testo religioso dell’antico Egitto. Studi di Egittologia e di Papirologia, vol. 1, 2004, pp. 43-48

Betrò M., La riflessione religiosa nell’Egitto greco-romano e il ruolo dei templi nella sua formazione e diffusione, in “Origeniana Octava: Origen and the Alexandrian Tradition”, Peeters Leuven 2004, pp. 6-12.

Betrò M., Un bassorilievo con il toro Buchis nel Baroda Museum and Picture Gallery (Vadodara – India)., Egitto e Vicino Oriente XXVI (2003), pp. 7-16.

Betrò M., Zoologia e Botanica, in: “Storia della Scienza. Sezione 2. La Scienza Antica. Cap. 10. La Scienza Egizia”, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma 2001, pp. 134-49.

Betrò M., Attardi G., Fote M., Gori R., Imboden S., Mallegni F., 3D facial Re-construction and Visualization of ancient Egyptian mummies using spiral CT data. Soft tissues re-construction and textures application , in; “Virtual Reality and Archaeology” (eds.J. Barcelo, M. Forte, D. Sanders), Oxford 2000, pp. 79-85.

Betrò M., La storia del mago Hi-Hor: variazioni egiziane sul tema di Ahiqar, in: “Donum Natalicium. Studi presentati a Claudio Saporetti” (a cura di P. Negri Scafa e P. Gentili), Roma 2000, pp. 23-36.

Betrò M., Asoka in un testo letterario demotico?, Studi Ellenistici XII (1999), pp. 115-125.

Betrò M., Il Libro della Notte e le guide dell’aldilà, Orientalia 67/4 (1998), pp. 509-522.

Betrò M., Punt, la XXVI dinastia e il frammento di statua del Museo Pushkin I.1.b 1025, Egitto e Vicino Oriente XIX (1996), pp. 41-49.

Betrò M., Le resine- g3r nel “Trattato sugli incensi” tolemaico, Egitto e Vicino Oriente XVI (1994), pp.19-22

Betrò M., Palamidese P., Muccioli G., VISIR. Visualization and restoration in the Tomb of Bakenrenef at Saqqara (L 24), Informatique et Egyptologie 9, Utrecht- Paris 1994

Betrò M., Il demotico, la lessicografia botanica e gli incensi, in: “Acta demotica”, Acts of Fifth International Conference for Demotists, Pisa, pp. 39-48.

Betrò M., L’inno crittografico del Libro del Giorno (= Medinet Habu 421A-420B = Taharqa 18A), Egitto e Vicini Oiente XII (1989), pp. 37-54

Betrò M., Il p.dem. Lille 119: un’offerta d’affitto con relativo contratto, in: “Studi in onore di Edda Bresciani”, Pisa 1985, pp. 67-84.

Betrò M., Funzioni sociali della magia nell’antico Egitto, in: “Gli uomini, le società, le civiltà. Uno studio intorno all’opera di Marcel Mauss”, ( a cura di R. Di Donato), Pisa, 1985 pp. 83-90.

Betrò M., Due tavolette demotiche e il p.gr. Amherst II 31, Egitto e Vicino Oriente VII (1984), pp. 41-60.

Betrò M., L’alchimia delle traduzioni: il Mito dell’Occhio del Sole e il p.BM. inv. no.274, in: “Atti del XVII Convegno Internazionale di Papirologia, Napoli 1984, pp. 1355-60.

Betrò M., Evaristo Breccia inedito, in: “Atti del convegno Ippolito Rosellini:

passato e presente di una disciplina”, Pisa 1982, pp. 45-62

Betrò M., Il pilastro del Museo Civico di Bologna 1892, Egitto e Vicino Oriente III (1980), pp.37-54

Betrò M., Ostraka demotici da Ossirinco. Comunicazioni d’affari e conti vari. Egitto e Vicino Oriente II (1979), pp. 73-76

Betrò M., Ricerche su un tipo di terreno nei documenti demotici, Egitto e Vicino Oriente I (1978), pp. 85-94

© 2016