PROCESS – Team

PROJECT DIRECTOR – PROF. DR. GIANLUCA MINIACI

Gianluca Miniaci attualmente è Professore Associato di Egittologia all’Università di Pisa, Honorary Researcher all’Institute of Archaeology di Londra e Chercheur Associé presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes a Parigi. Dopo aver conseguito il dottorato in Egittologia presso l’Università di Pisa, ha proseguito il suo percorso di formazione accademica lontano dall’Italia ottenendo due borse di ricerca di eccellenza Marie Curie (Individual Fellowship), a Londra e a Parigi. Qui ha avuto la possibilità di lavorare in alcuni dei più importanti centri con collezioni egittologhe, il Petrie Museum, il British Museum e il museo del Louvre. È stato docente di archeologia egiziana presso l’Institute of Archaeology dell’University College London e l’Università di Salerno . Dal 2013 è direttore di scavo, insieme con Richard Bussmann ed Aly el-Bakhry, nel sito di Zawyet Sultan nel Medio Egitto (presso Minya) e dal 2010 vicedirettore della missione archeologica a Dra Abu el-Naga (Luxor). Nel 2015 ha fondato una collana scientifica internazionale chiamata “Middle Kingdom Studies”, di cui è anche il direttore.

 

RESEARCH FELLOW – CAMILLA SALER

Camilla Saler ha conseguito la laurea in Orientalistica presso l’Università di Pisa nel 2019 con una tesi in Egittologia dal titolo “Gli scarabei egizi del Medio Bronzo del deposito C e del gruppo nn.1371-1432 del Tempio di Ba’alat Gebal a Biblo”. I suoi interessi accademici vertono attorno ai rapporti tra l’Egitto e il Levante, specialmente settentrionale, nel Medio Bronzo (2000-1500 a.C.), con particolare attenzione alla cultura materiale.
Ha svolto diverse collaborazioni e tirocini presso vari enti museali, tra cui il Museo Egizio di Torino (2016) e il British Museum di Londra (2018). Ha partecipato a scavi in Egitto come membro della Missione Archeologica Italiana a Dra Abu el-Naga (Luxor, 2018-2020) e della missione congiunta della Universität Leipzig e dell‘Egyptian Ministry of Antiquities presso il sito di Heliopolis (Cairo, 2019). Il suo attuale progetto di dottorato s’incentra sull’analisi del processo di assimilazione della cultura egizia a Biblo (Libano) nel Medio Bronzo.

 

RESEARCH FELLOW – VANESSA FORTE

Vanessa Forte è attualmente ricercatore post-doc presso l’Università di Pisa e cultore della materia presso l’Università Sapienza di Roma dove ha conseguito il Dottorato di ricerca. Successivamente grazie all’ottenimento di una borsa di eccellenza Marie Skłodowska-Curie-Individual Fellowship (Horizon 2020) ha svolto un post-doc presso il McDonald Institute for Archaeological Research dell’Università di Cambridge, focalizzando la sua ricerca sulla specializzazione artigianale. Ha collaborato con diversi gruppi di ricerca nazionali e internazionali lavorando su contesti preistorici e storici in Italia, Serbia, Egitto e Iraq. La sua ricerca si focalizza sulla tecnologia e l’uso degli oggetti integrando analisi archeometriche, studio delle tracce tecnologiche e d’uso e archeologia sperimentale, un approccio multidisciplinare finalizzato allo studio delle dinamiche socio-culturali con particolare attenzione ad aspetti come l’ineguaglianza e la complessità sociale.

 

RESEARCH FELLOW – WOLFRAM GRAJETZKI

Wolfram Grajetzki ha studiato egittologia, preistoria e archeologia classica presso la Freie Universität Berlin, e poi ha conseguito il dottorato presso la Humboldt Universität zu Berlin. È stato impiegato presso il DASS (Datenbank für ägyptische Särge und Sarkophage – Database per bare egiziane e sarcofagi a Berlino) e membro di scavi in Egitto, a Saqqara (Missione congiunta Hannover-Berlino a Saqqara), e Pakistan, in Baluchistan (Missione archeologica congiunta tedesco-pakistana a Kalat). Inoltre, è stato il principale creatore di contenuti a tema archeologico ed egittologico per il progetto online, Digital Egypt for Universities presso il CASA (Center of Advanced Spatial Analysis, University College London). Dal 2015 è docente ospite (Senior Honorary Research Associate) presso lo University College Londra. I suoi principali campi di ricerca sono le pratiche funerarie e la storia sociale della Media età del bronzo in Egitto.

© 2016